Un tutorial per rileggere l’esperienza di questo tempo “emergenza coronavirus”

Un tutorial per rileggere l’esperienza di questo tempo “emergenza coronavirus”

Fare esperienze senza rileggerle è fare “esperienzismo”, senza crescere né maturare.
C’è gente che fa mille esperienze senza capire niente.
Percorsi di Vita ti aiuta a fare un percorso di rilettura del tuo tempo in questo momento di emergenza coronavirus, che abbiamo vissuto e stiamo vivendo.
Scorri le domande e prenditi tempo per riflettere, meditare, rispondere mettendo “nero su bianco” ciò che senti risuonare dentro di te.
Se vuoi, iscriviti al nostro canale e condividi il video con un tuo amico.


Crescere al tempo del covid19. Testo dell’esercizio

La saggezza di vita è frutto della capacità di rileggere le esperienze e cavarne qualche nuova comprensione di sé e della vita.
Le sfide ti fanno scoprire cose su te stesso che nemmeno conoscevi” (Cicely Tyson)

Fare esperienze senza rileggerle è fare “esperienzismo” senza crescere e maturare.
C’è gente che fa mille espeirenze senza capire niente.
La vita può essere capita solo all’indietro, ma va vissuta in avanti” (S. A. Kierkegaard)

Percorsi di Vita ti propone un percorso su questo momento che stiamo vivendo, un esercizio di rilettura da affrontare con un adeguato tempo di riflessione, “mettendo nero su bianco” ciò che senti.

Come hai vissuto fino ad ora questo tempo di blocco forzato delle attività e dei movimenti?

Con quale atteggiamento hai vissuto questa situazione?
L’hai subita, oppure ci sei stato dentro in modo pro-attivo, cogliendo le opportunità che ogni situazione, anche quelle negative, portano con sé?
Scrivi degli esempi.

Ti sembra di avere “perso e disperso il tempo”?
Oppure lo hai organizzato e strutturato al fine di usarlo nel modo più utile, piacevole e fecondo possibile?

Hai fatto qualche gesto di solidarietà?
Hai fatto del volontariato?

Con chi avresti aver passato questo tempo se avessi potuto scegliere?
Con chi assolutamente no?

Cosa hai capito in più di te?
Quali aspetti del tuo carattere sono emersi o si sono manifestati con più chiarezza?

Cosa hai capito in più della vita?
Cosa hai capito in più degli uomini? E delle relazioni?

Sono emersi nuovi desideri per la tua vita?
Ti si sono chiarite meglio alcune priorità e obiettivi?

Come vivere al meglio questo tempo.

A questo punto vogliamo lasciarti qualche consiglio, nel caso questo tempo dovesse prolungarsi. Crediamo che la possibilità di disperdere il tempo, di usarlo male o in modo non equilibrato sia altissima.

1. Organizza il tempo in modo equilibrato definendo orari della settimana e della giornata in anticipo: il tempo del riposo, il tempo dello studio o del lavoro, il tempo delle relazioni social con gli amici o i gruppi di appartenenza, il tempo dell’attività fisica, il tempo dello “spirito” (silenzio, meditazione, riflessione…), il tempo dello svago…

Il tempo per imparare qualcosa di nuovo (una lingua? Uno strumento? Un hobby? Una nuova competenza? Ci può aituare uno dei tantissimi “tutorial” in rete).
Non dimenticare il tempo per la cura della casa e delle relazioni di casa, e un piccolo servizio di volontariato.

E’ fondamentale avere una vita equilibrata in cui tutti questi ambiti non siano trascurati ma neanche eccessivi.

2. Prenditi 10-15 minuti a fine giornata, in una posizione rilassata, per riguardare tutta la giornata, e richiama alcune immagini da quando ti sei svegliato fino al momento presente; poi segnati su un diario ciò che della giornata ti ha colpito di più, ha lasciato un segno in termini di emozioni, stati d’animo e conseguente riflessione.

Nel tempo grazie a questo esercizio scoprirai tante cose utili di te e luci per il tuo futuro.
Per tutto questo ci vuole cura nel gestire tempi e orari.
Ma il frutto sarà una bella qualità di vita, soddisfazione e fecondità.